Medicina Integrata

Pnei e Medicina Interna Funzionale

Pnei e Medicina Interna Funzionale

Le patologie croniche internistiche correlate al processo di invecchiamento scaturiscono dalla continua e quotidiana esposizione allo stress emozionale e allo stress metabolico, che riconoscono un denominatore comune: l'infiammazione cronica sistemica.

Gli studi di Psico-Neuro-Endocrino-Immunologia PNEI hanno, infatti, dimostrato il legame e l'interdipendenza tra stress cronico ed infiammazione cronica, alla base delle patologie cardiovascolari, neurologiche, neoplastiche, oltre che alla base del dolore cronico.

Con il termine "Medicina Interna Funzionale" intendo definire le procedure di diagnosi precoce degli stati fisiopatologici che inducono lo sviluppo delle patologie croniche degenerative ed il ricorso a Terapie Complementari di prevenzione primaria o secondaria, basate sulla nutrizione, su integratori e nutraceutici, associate a tecniche non invasive di Neuromodulazione.

Tramite la tomografia elettrolitica extracellulare Tomeex viene posta diagnosi precoce di stress disfunzionale e di infiammazione cronica. Lo strumento consente di analizzare i sistemi neuroendocrini di risposta di stress (eustress o distress), di individuare e localizzare i processi infiammatori e le alterazioni metaboliche di distribuzione degli elettroliti e di carenze dei minerali fondamentali.

Sulla base del referto viene prescritto un programma personalizzato di supplementazione di vitamine, minerali ed integratori utili a prevenire lo sviluppo delle patologie croniche degenerative.

Gli stessi nutraceutici, a dosaggi differenti, rappresentano una valida integrazione alla terapia farmacologica tradizionale in caso di patologie già conclamate (diabete, obesità, ipertensione arteriosa, cardiopatia ischemica, scompenso cardiaco, malattie cerebro-vascolari).

Le tecniche di Neuromodulazione sono terapie in grado di ridurre l'attivazione cronica dell'asse dello stress grazie alla stimolazione di circuiti cerebrali specifici, con effetto finale di attivazione dei riflessi anti-infiammatori ed ansiolitici a partenza dal nervo vago.

Le Terapie Complementari e le tecniche di Neuromodulazione, accompagnate da modificazioni dello stile di vita e delle preferenze nutrizionali, trovano pertanto riscontro nelle seguenti aree della medicina e della patologia: dolore cronico, patologie infiammatorie viscerali, ansia insonnia e depressione, controllo del peso, prevenzione e cura integrata delle patologie cardiovascolari e delle altre patologie croniche degenerative legate all'invecchiamento.

Dove e quando ricevo

Indirizzo

Via dell'Accademia Peloritana, 43 - 00147 Roma

Giorni e Orari

Lunedì / martedì/ mercoledì / giovedì
14.00 - 20.00

Contatti

Telefono

+39 06 5940940

Mobile

+39 375 5995008